Passa ai contenuti principali

Un arredo di classe, minimale ma non troppo

Il committente ci ha contattati chiedendoci di progettargli un ambiente consono alle sue esigenze, sia estetiche che di utilizzo degli spazi. La proposta vede un arredo minimale con superfici laccate, integrato da elementi di recupero, quali vecchie tavole in legno massello segnate dall'usura del tempo ed un camino in stile. Nella zona soggiorno è stato dedicato ampio spazio al divano, composto da moduli sfalsati (tipo Neowall della Living Divani). La pavimentazione è stata realizzata in gress porcellanato simil-legno per garantire facilità di uso e di pulizia dello stesso materiale. Il rivestimento della parete a sx dell'ingresso, è stato pensato con pannelli in legno laccato, al fine di percepire lo spazio della zona soggiorno, anche oltre al corridoio. Infine per gerarchizzare l'ingresso si è inserita una libreria a giorno che torna a ripetersi con la stessa modulazione, anche nel fianco del mobile tv.

Molto interessante, a nostro parere, la progettazione della zona cucina, dove, per ottimizzare gli spazi generati dalle opere architettoniche (vedi scala), ci siamo adoperati alla realizzazione di un mobilio su misura, dedicato alla zona colonne, dove dal punto di vista funzionale, tutto è ben fruibile, grazie a cestelli estraibili. Da notare, per il top della cucina, l'accostamento fra due materiali nobili e pregiati, quale il legno e il marmo.

Un arredo di classe, minimale ma non troppo - Treviolo (BG)